Venerdì, 21 Luglio 2017

Il Museo della Fisica di Torino

La Fondazione Enzo Hruby sostiene la protezione degli strumenti antichi del Museo della Fisica di Torino

museo.jpgTorino. La Fondazione Enzo Hruby, nell'ambito dei progetti di protezione del patrimonio culturale del nostro Paese, ha sostenuto la realizzazione del sistema di protezione degli spazi del Museo della Fisica di Torino, riservati alla collezione di strumenti antichi. L'intervento è stato sostenuto con la collaborazione del Centro Sistemi Antifurto di Torino, che ha realizzato la protezione delle sale e delle vetrine che contengono centinaia di antichi strumenti scientifici del museo.
Il Museo fa parte del comprensorio dei dipartimenti di fisica dell'Università di Torino ed è considerato uno dei migliori laboratori europei. La sua è una storia antica, che risale agli inizi del XVIII secolo, quando si caratterizzava come uno dei maggiori luoghi di studio e raccolta scientifici in Europa, col nome di "Gabinetto di Fisica", e si distingue proprio per la presenza di eccezionali strumenti fisici, che riguardano i primi studi di elettricismo, di ottica e di diffusione sonora.
Il sistema di sicurezza realizzato rileva ogni movimento negli ambienti e controlla l'apertura dei contenitori dei preziosi strumenti; sono stati messi in sicurezza anche gli spazi di riunione, per consentire una sicura fruibilità didattica dei materiali e garantire una maggiore libertà di movimento del personale, degli studenti e dei ricercatori.
Grazie alla disponibilità di Alberta Marzari Chiesa, Direttrice del Museo della Fisica, la Fondazione Enzo Hruby  ha potuto sostenere un intervento, a sostegno della nostra cultura scientifica e della sua storia, in un ambito culturale che merita di essere adeguatamente conosciuto e valorizzato.